Cari ragazzi del Botteghino e della Val di Zena questo è un invito a partecipare al Gioco delle Porte Aperte
Il gioco consiste nel fare un disegno, un fumetto o scrivere una poesia o un pensiero, ispirandovi ai fatti raccontati in questa storia creata per voi, che potete vedere e ascoltare nel video qui sotto.

Ascoltatela anche più volte e appuntatevi cosa vi ha colpito di più, cosa vi è piaciuto, cosa vi ha meravigliato, spaventato o incuriosito e… trasformate i vostri pensieri in uno o più disegni e/o scritti; stupiteci con la vostra fantasia!!
Con i lavori che ci invierete costruiremo insieme un’installazione collettiva permanente a Casola Canina; per fare questo organizzeremo dei laboratori creativi alle Botteghe in via Zena 46.

Quando potremo incontrarci? Non lo sappiamo ancora. Speriamo presto.
Intanto approfittiamo di questo periodo di vita casalinga per pensarci e lavorarci con calma… poi, appena potremo, ci incontreremo e faremo insieme un piccolo Villaggio della Storia, lassù a Casola, non con mattoni veri, ma fatto di piccole casette colorate di legno che avranno sempre una grande porta aperta con dentro i vostri lavori, così, quando ci dimentichiamo di questa storia aprendo la porta la ritroviamo…
Il gioco è pensato per bambini e ragazzi ma tutti possono partecipare, anche adulti che si sentono bambini.
Vi chiediamo solo di fare i lavori nel formato della casetta che è 16 cm di base x 21 cm di altezza, con la tecnica che volete (matita, pennarelli, tempere, gessetti ma anche collage, fumetti, poesie, pensieri….ecc).
Per farceli avere metteteli in una busta chiusa ed imbucateli nella cassetta postale di Via Zena 46 alla ex scuola materna del Botteghino di Zocca, quell’edificio giallo a fianco alla chiesa.
Inviateci tutti i lavori che volete, ma mi raccomando, aggiungete un foglio con il vostro nome, cognome, indirizzo, e-mail (numero di telefono, se volete) così possiamo contattarvi e invitarvi ai laboratori!
Grazie mille e buon lavoro!

Per informazioni e domande potete contattare
Rita cell. 3481524687

Questa è l’installazione che abbiamo già fatto a Riosto con i ragazzi del campo estivo della Parrocchia di San Salvatore di Casola nel 2017, il tema era diverso ma quello che andremo a fare sarà molto simile.